top of page

Un impianto con l’incentivo Parco Agrisolare

Azienda

Pergine V. (TN)

Descrizione

Per l’azienda agricola di Ivan Serafini, uno dei principali coltivatori di piccoli frutti del Trentino, abbiamo progettato e installato un impianto da 19.95 kWp con sistema di accumulo da 30 kWh.


Come servizio incluso nel pacchetto chiavi in mano per agricoltori, abbiamo inoltre elaborato e presentato per l’azienda la richiesta di incentivo Parco Agrisolare 2023, un contributo a fondo perduto finanziato dal PNRR e gestito dal GSE e dal MASAF, pari in questo caso al 50% del costo dell’impianto (può però arrivare fino all’80% per impianti dimensionati in base all’autoconsumo dell’azienda). 


Grazie all'investimento nell'impianto, l'azienda si è garantita per i prossimi 20-25 anni una maggiore stabilità e protezione rispetto alle fluttuazioni del costo dei prodotti energetici, che nel solo 2022 ha comportato una crescita media del 27% dei costi di produzione per i coltivatori di frutta (secondo il Report Agrimercati 2/2023 di Ismea).


Stimiamo che, anche nel caso il prezzo dell'elettricità non aumentasse, con il risparmio da autoconsumo e il contributo Parco Agrisolare l'impianto si ripagherà da solo in circa 3 anni, batterie incluse.    

In breve

Località

Pergine V. (TN)

Tipo di edificio

Sede aziendale

Tipo di intervento

Fotovoltaico, Sistema di accumulo, Titoli autorizzativi/pratiche bandi

Fascia di spesa

40-50.000 €

Emissioni risparmiate

5,6 t di CO2 all'anno

Risparmio annuale in bolletta

6.404 € (incluso RID GSE)

Scopri di più

Il 2024 sarà il terzo e ultimo anno della misura Parco Agrisolare: se hai un’azienda agricola e/o un agriturismo in Trentino Alto Adige e vuoi fare domanda, contattaci al più presto per valutare i criteri di ammissione e il progetto che potremmo presentare per te.

bottom of page