top of page

Una pompa di calore per ACS con impianto fotovoltaico

Privato

Albiano (TN)

Descrizione

L’edificio a due piani nel centro storico di Albiano su cui siamo intervenuti disponeva di due caldaie a metano. Dall’analisi dell’impianto e del fabbisogno energetico dei 2 appartamenti è emerso che una delle due caldaie fosse ancora utilizzabile e potesse essere sufficiente per servire l’impianto di riscaldamento di entrambi. Abbiamo quindi tolto solo la seconda caldaia a metano per sostituirla con una pompa di calore Kronoterm per la produzione di acqua calda sanitaria (Modello WP2 LF-202E). 


Oltre alla caldaia, abbiamo sostituito i radiatori presenti e rifatto l’intero impianto idraulico.

L’ultimo step è stato installare un impianto fotovoltaico da 8 kWp a servizio di entrambe le abitazioni. 


I committenti possono quindi ora godere di un impianto di riscaldamento funzionante e rientrare dell’investimento iniziale grazie al risparmio sui costi dell’energia, al guadagno dall’immissione in rete dell’elettricità che non autoconsumano e alle detrazioni fiscali in 10 anni del 65% e del 50%.

In breve

Località

Albiano (TN)

Tipo di edificio

Minicondominio

Tipo di intervento

Fotovoltaico, Pompa di calore per ACS

Fascia di spesa

20-30.000 €

Emissioni risparmiate

4,43 t di CO2 all'anno

Risparmio annuale in bolletta

(Storico consumi non disp.)

Scopri di più

Vuoi saperne di più sui bonus e le detrazioni fiscali disponibili per la ristrutturazione e/o la riqualificazione energetica di una casa a Trento? Scarica il poster ufficiale delle detrazioni 2023 messo a disposizione dall'ENEA - Agenzia Nazionale Efficienza Energetica:


poster-enea-ottobre-2023
.pdf
Download PDF • 1.94MB

bottom of page